Il Museo Pignatelli

15,90 IVA assolta dall'editore

COD: ISBN 88 86319 22 3 Categoria:

Il Museo Pignatelli

Il complesso, incastonato nella teoria di palazzi della Riviera di Chiaia a Napoli, è un raro esempio di casa-museo: il suo arredo di mobili e le raccolte di oggetti di arte decorativa, infatti, sono ancora nella loro collocazione originaria. La Villa, elegante esempio di architettura neoclassica napoletana, fu progettata da Pietro Valente nel 1826 su commissione del baronetto inglese sir Ferdinand Acton. Il gusto del committente si riflette anche nell’andamento all’inglese del giardino. Altre famiglie aristocratiche abitarono la principesca dimora: i Rothschild e i Pignatelli Cortes d’Aragona. Questi ultimi ne furono proprietari fino a quando la Principessa Rosina nel 1955 la donò allo Stato Italiano. Oggi il Museo ospita, al primo piano, la collezione d’arte del Banco di Napoli, mentre, al piano terra, sono visitabili gli ambienti con gli arredi originali: la biblioteca, la sala da pranzo ed i salotti. Il piano interrato, totalmente ristrutturato, ospita convegni e mostre. In un padiglione in fondo al giardino è situato il Museo delle carrozze.

Indice degli argomenti

  • Introduzione;
  • Cenni storici;
  • Il giardino;
  • L’architettura della Villa e il suo Appartamento storico;
  • Il Salotto Azzurro;
  • Il Salotto Verde;
  • La Sala da pranzo;
  • La Biblioteca;
  • La Collezione del Banco di Napoli;
  • Il Museo delle Carrozze.